Vai al contenuto

Capesante gratinate preparate con il Bimby: idea veloce per la vigilia di Natale

capesante gratinate bimby

Avete pensato a un menù delle Feste (Natale, la Vigilia, Capodanno) per stupire tutti con il pesce? Se era questa la vostra intenzione, siete nel post giusto, perché questa ricetta con questo frutto di mare dal sapore unico delizierà i vostri ospiti. Leggera, saporita, completa, delicata, i commensali ne saranno entusiasti. Fidatevi! Con le capesante gratinate non potete sbagliare il vostro antipasto.

Inviaci le tue ricette con il Bimby e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

Ricetta delle capesante gratinate fatte con il Bimby

Con i frutti di mare potete preparare infinite ricette: creme leggere, primi, secondi, tartine. Noi vi proponiamo questa ricetta ideale per i menù di Natale che con poco dice molto. Chiedete ai vostri ospiti se non mi credete!

Ricetta delle capesante gratinate con il Bimby

Questa è una ricetta perfetta per le feste. Con le capesante gratinate non potete sbagliare il vostro antipasto. Guardate, se non mi credete!
Nessun voto
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 4 Persone

Ingredienti:

Cosa ci occorre per fare le capesante gratinate

  • 8 capesante
  • 1 cipolla piccola
  • 8 gamberi cotti congelati e sgusciati
  • 2 filetti nasello o rana pescatrice senza lische
  • Sale qb
  • Noce moscata qb
  • Pepe qb
  • 1 noce burro
  • 1/2 litro latte
  • 8 cozze sgusciate congelate
  • 3 cucchiai farina
  • 30 g formaggio grattugiato
  • pangrattato facoltativo

Istruzioni:

Come fare le capesante gratinate Bimby

  • Mettete l’acqua nel boccale fino a coprire due dita sopra le lame. Posizionate il cestello e aggiungete il nasello o la rana pescatrice. Programmate 12 minuti a temperatura aroma e velocità 1.
  • Togliete il cestello e l’acqua e lasciate raffreddare il pesce.
  • Aggiungete la cipolla tritata e un po’ di burro. Programmate 7 minuti a temperatura Varoma vel. 1.
  • Unite ora la farina e fatela rosolare. Successivamente, aggiungete il latte, il sale e la noce moscata. Programmate per 10 minuti a 90º con velocità 4.
  • Aggiungete il pesce tritato, le cozze tritate e i gamberetti. Mescolate bene con la spatola.
  • Ora potete posizionare il composto nelle conchiglie aperte delle capesante e aggiungere sopra il formaggio grattugiato e il pangrattato. Gratinatele al forno fino a doratura.

Come servire le Capesante gratinate

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Continua dopo gli annunci…

Servite le capesante ancora calde, con una spolverata di prezzemolo tagliato fine. Accompagnatele con del pane secco (grissini è un’ottima opzione) e un buon bicchiere di vino bianco, meglio se secco (andrà bene Ribolla Gialla, Muller Thurgau, Pinot Grigio, Chardonnay o Falanghina). Sarà un modo azzeccatissimo per iniziare il vostro pasto natalizio.

Qualcuno non ama il formaggio sopra il pesce. Se avete dei dubbi, sostituitelo con il pangrattato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating