Vai al contenuto

Gazpacho con il Bimby, per portare un po’ di Andalusia sulle vostre tavole

gazpacho bimby

In questa ricetta viene proposta una zuppa di verdure molto particolare, caratteristica della Spagna. È sicuramente uno dei primi piatti spagnoli maggiormente noti, insieme a un altro piatto tipico che è la paella.

Inviaci le tue ricette con il Bimby e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

In quest’occasione potrete prepararla con l’aiuto del Bimby, così da effettuare il procedimento in modo molto più celere. Difatti, con una tempistica alquanto breve, avrete modo di potervi gustare questa crema fredda. Così da fare un vero e proprio carico di sostanze nutrienti.

È anche famosa come gaspacho, una ricetta appartenente alla tradizione culinaria contadina del territorio andaluso. Oltre a rappresentare una deliziosa alternativa alle minestre e zuppe più classiche.

La ricetta del Gazpacho, ricca di gusto e veloce da preparare

Il gazpacho andaluso è velocissimo da fare, grazie al supporto del Bimby. Inoltre, questa è una ricetta che si può personalizzare, modificando il dosaggio delle verdure in base alle proprie preferenze. In più c’è pure una variante italiana, ovvero il gazpacho siciliano, che tra gli altri ingredienti contiene anche i capperi, le mandorle, le carote e il limone.

Alcune varianti, invece, prevedono che il cetriolo resti sotto sale prima di adoperarlo. Altre che il pane risulti imbevuto nell’acqua, anziché nell’aceto.

La ricetta presentata qui prevede l’uso della buccia, dell’acqua di vegetazione e dei semi dei pomodori. Tutti elementi che di solito si rovinano, durante le procedure di preparazione. Mentre includerli è molto importante, se si considera che contengono un notevole quantitativo di licopene, una sostanza preziosissima per la nostra salute.

Ma adesso proviamo con la procedura di questa ricetta col Bimby, per poi spaziare in altre occasioni con personalizzazioni varie e sperimentazioni sempre nuove!

Da provare: Churros Bimby: la ricetta originale dei dolci frittti spagnoli

Gazpacho Bimby

Una tipica pietanza dell’Andalusia che si può presentare a tavola con dei crostini oppure con del pane tostato. Vediamo in che modo realizzarla con il Bimby
Nessun voto
Preparazione 10 minuti
Tempo totale 10 minuti
Porzioni 4 Persone

Ingredienti:

Cosa ci occorre per la preparazione del Gazpacho

  • 600 g Pomodori maturi
  • 1 Cetriolo
  • 1 Spicchio d’Aglio
  • ½ Peperone verde
  • ½ Cipolla bianca
  • 1 Peperoncino facoltativo
  • 50 g Pane raffermo
  • Olio extravergine di oliva
  • 150 ml Aceto bianco oppure di mele
  • Acqua ben ghiacciata a piacere
  • Pepe
  • Sale

Istruzioni:

Come fare il Gazpacho nel Bimby

  • Iniziare privando i pomodori della rosetta, per poi tagliarli in quarti;
  • Procedere tagliando il peperone in falde, eliminando accuratamente i semi e le parti bianche;
  • Raccoglierli poi all’interno del boccale del Bimby, insieme alla cipolla tagliata in maniera grossolana;
  • Unire metà del cetriolo a fettine, mettendo da parte il resto per la decorazione;
  • Aggiungere anche l’aglio e il peperoncino privo di semi;
  • Bagnare la mollica di pane con l’aceto e versare tutto internamente alla ciotola;
  • Frullare a vel.5/40 sec., aggiungendo l’olio a filo tramite il foro posizionato sul tappo;
  • Mescolare bene con l’aiuto di una spatola, soprattutto sul fondo;
  • Aggiustare poi di sale e di pepe;
  • Ridurre a crema attivando il Bimby per 1 min./vel.9;
  • Regolare la consistenza con l’acqua ghiacciata andando a frullare, in caso di bisogno, per 1 min./vel. 7;
  • Conservare in frigo fino a quando non si porterà a tavola.

Come servire il Gazpacho a tavola

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

  • Il Gazpacho si può portare a tavola ben freddo e decorandolo, volendo, con dei piccoli dadi di peperoni e con le erbe aromatiche che gradite di più.
  • Infine, potrete decorarlo con dei nastri di cetriolo realizzati col pelapatate, posizionati prima in acqua ghiacciata e poi scolati.
  • Servirete così un Gazpacho estremamente appetitoso, impiattandolo in un modo decisamente raffinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating