Vai al contenuto

Pesto di peperoni Bimby senza cottura pronto in 5 minuti: per condire pasta e bruschette

pesto di peperoni bimby

L’estate porta con sé non solo sole e mare, ma anche una serie di sapori e aromi unici. Uno di questi è il pesto di peperoni, una preparazione semplice e rapida che, grazie al Bimby, diventa ancora più accessibile. Questa salsa cremosa e profumata è l’ideale per vivacizzare numerosi piatti, regalando un sapore ricco e avvolgente. Ecco come prepararla e alcuni consigli per sfruttarla al meglio!

Inviaci le tue ricette con il Bimby e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!

Da provare: Pesto di zucchine bimby (senza pinoli): buonissimo e cremoso

Pesto di peperoni Bimby

Scopri come realizzare un gustoso pesto di peperoni senza cottura con il Bimby. Perfetto per tartine, pasta e secondi piatti!
Nessun voto
Preparazione 15 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 4 Persone

Ingredienti:

Cosa ci occorre per fare il pesto di peperoni Bimby

  • 200 g peperone giallo
  • 200 g peperone rosso
  • Qualche foglia di basilico
  • 1 scalogno
  • 30 g mandorle
  • 30 g olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 pizzico pepe nero

Istruzioni:

Preparazione con il Bimby

  • Pulire i peperoni rimuovendo semi e parti bianche, poi tagliarli a tocchetti.
  • Posizionare nel boccale del Bimby i peperoni. Impostare per 10 secondi a velocità 8.
  • Aggiungere al boccale basilico, scalogno a pezzi, mandorle, olio, sale e pepe. Impostare per 10 secondi a velocità 10.
  • Verificare la consistenza e, se necessario, mescolare e ripetere fino ad ottenere un pesto omogeneo.
  • Utilizzare il pesto così ottenuto per condire piatti a piacere o conservare come indicato.

Note e suggerimenti

  • Per un tocco in più, si può arricchire il pesto con del parmigiano grattugiato, ottenendo una crema ancora più densa e saporita.

Il fascino del pesto di peperoni

  • Questa variante del classico pesto alla genovese sorprende per la sua dolcezza, data dai peperoni, e per il tocco croccante delle mandorle. La sua versatilità lo rende perfetto per:
  • Tartine e bruschette: una spalmata di pesto può trasformare una semplice fetta di pane in un antipasto gourmet.
  • Pasta: una soluzione veloce per pranzi e cene estive.
  • Secondi piatti: ideale con piatti a base di pesce o carne, come arrosti o polpette.

Personalizzazioni e conservazione

Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

  • Variazioni: le mandorle possono essere sostituite con noci o altre frutte secche.
  • Conservazione: il pesto si conserva per circa 4 giorni in un contenitore ermetico coperto d’olio. È anche possibile congelarlo in porzioni, per avere sempre una riserva pronta all’uso.
  • Il pesto di peperoni, con la sua facilità di preparazione e il suo sapore unico, rappresenta una valida alternativa ai condimenti tradizionali. Perfetto per una cena tra amici, un aperitivo in terrazza o un pranzo al volo, questa salsa saprà sempre come stupire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating